• Possibilia

5 pellicole perché Black Lives Matter




1. Tre manifesti a Ebbing, Missouri (di Martin McDonagh)

Pellicola pluripremiata in cui il tema del razzismo è sapientemente il vero motore di tutta la vicenda, riuscendo anzitutto in un crudo e realista ritratto di quella che è la polizia di provincia americana. Come racconta Mildred Hayes (Francis Mcdormand): «Troppo impegnata a torturare i neri invece che risolvere un vero caso». Disponibile qui.


2. 12 anni schiavo (di Steve McQueen)

Un violinista afroamericano (Chiwetel Ejiofor) viene, con l'inganno, portato a Washington, dove sarà drogato e privato dei proprio documenti, perdendo così la propria libertà ed essere venduto come schiavo in Louisiana, dove lavorerà come schiavo per 12 anni nelle piantagioni di cotone. Disponibile su Netflix.


3. Selma - la strada per la libertà (di Ava DuVernay)

Selma racconta la prima grande battaglia che affrontò Martin Luther King (David Oyelowo) per ottenere il diritto di voto degli afroamericani in America. La pellicola è il racconto di un momento cruciale nella storia dell’uomo, che ha per primo cercato di ribaltare il razzismo americano e che, però, è alla fine costato la vita allo stesso King. Disponibile qui.


4. Invictus (di Clint Eastwood)

Invictus racconta la sfida dell’integrazione che il Sudafrica ha dovuto affrontare nei giorni post Apartheid, e che grazie alla guida di Nelson Mandela (Morgan Freeman) e la forza coesiva del Rugby è riuscita (almeno in parte) a raggiungere. Dimostrando che il razzismo non è altro che il primo ostacolo da superare: la parta più complessa è la ricostruzione. Disponibile qui.


5. The Help (di Tate Taylor)

Pellicola del 2011 The Help, che affronta il tema del razzismo dalla prospettiva delle donne. In particolare narra dell'intenzione di Skeeter (Emma Stone), una giovane scrittrice, di raccontare delle vicende delle donne afroamericane, per denunciare come la loro vita sia esclusivamente legata al servizio della famiglie sudiste, senza la possibilità di altre prospettive. Disponibile qui.

Seguici
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon

Tutti i marchi, loghi, sigle, brand, immagini non esplicitamente appartenenti a possibilia.it sono dei rispettivi proprietari.

 

È vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi, pagine e di ogni componente presente nel sito.

 

©2017 www.possibilia.it - tutti i diritti sono riservati. 

  • Black Facebook Icon
  • Black Icon Instagram