• Possibilia

Cosa dire e non dire se capitate a un pranzo al contrario con una breve descrizione


Un uomo e una donna di spalle, di Vincent Van Gogh

Ok. Stringo il labbro, arricci il naso.

- a chi lo hai detto?

- mia madre lo sapeva già.

- che puzza.

- Posso piangere?

- ho caldo.

- che palle.

- non possiamo.

- cosa?

- di nuovo.

- neanche secondo me.

- non correre.

- sei tu che scappi.

- coprimi.

- sei pazza.

- puoi raccogliere le confezione dei preservativi?

- dopo.

- questa stanza fa schifo!

- hai cambiato balsamo.

- lo sai che duri di più?

- aspetta provo a indovinare.

- cosa?

- sei agiata.

- vai più in là.

- cadono le doghe.

- ma che letto è?

- balliamo?

- in che film l’hai visto?

- mi manca vederti ballare.

- rifacciamolo. Ah no, sei stanco.

- ti diverti?

- il tuo soffitto è pieno di muffa.

- con la frangia staresti malissimo.

- io non ho votato Liberi e uguali.

- meglio +Europa? Che ridere.

- tanto ridi sempre.

- inizi?

- se vuoi finisco.

- vai allora.

- non provocarmi.

- sei dimagrita.

- davvero?

- no.

- stronzo.

- ti posso spogliare?

- sono già nuda.

- di più.

- vuoi restare qua anche dopo la laurea?

- no, vorrei cambiare.

- e dove?

- non lo so, tipo l’estero.

- ma a te cosa piace?

- deve essere astratto.

- tipo?

- l’amore.

- sono seria.

- anche io.

- che vuol dire?

- cioè l’amore è astratto ma necessario. Quello mi piace.

- quante volte dici “cioè” al giorno?

- hai le ascelle pelose.

- tu il pene.

- quindi?

- quindi lo vedi che sei maschio?

- a natale io e mio padre sostenevamo che l’utero in affitto e l’inseminazione artificiale siano alla fine la stessa cosa.

- tua madre e tua sorella?

- che non è assolutamente così.

- com’è infatti.

- cioè?

- ovviamente non sono la stessa cosa!

- ma si tratta sempre di pagare una prestazione.

- che è un tantino diversa, non trovi?

- sembri un topo quando dici “tantino”.

- riesci a non prendermi per il culo?

- in che senso?

- sei squallido.

- addirittura!

- si

- eddai.

- cosa?

- scusa.

- raccontami qualcosa.

- per esempio?

- cosa fai?

- mi alzo.

- perché?

- giochiamo ai mimi.

- ok vai.

- indovinato?

- indizio?

- facciamo un altro.

- vabbè facile questo.

- cioè?

- Rain Man?

- brava.

- 97x… bang! il futuro del Rock and roll.


Il neo è in fondo alla schiena. Il sapore della pelle è rimasto lo stesso. Pieno, salato, insistente. La pancia trema nei respiri lunghi e la gambe godono scomposte. Da qualche parte c’è una goccia di sudore. Ho voglia di nascondermi. Ma non lo dico a nessuno.


- cos’è questo rumore?

- il mio coinquilino.

- com’è che si chiama?

- Ola.

- da dove viene?

- Nigeria.

- tuo nonno che ne pensa?

- mio nonno vota lega.

- giusto.

- è un moderato.

- rispetto a tuo padre di certo.

- chissà cosa ne pensa lui.

- chi?

- Ola.

- cioè?

- ne vede entrare talmente tante.

- mi viene da vomitare.

- il cesso è in fondo a sinistra.

- dormiamo?

- perché?

- sono quasi le cinque.

- non ho niente da fare domani.

- io si.

- resta.

- quando?

- adesso.

- ma certo, dove vuoi che vada a quest’ora?

- devo far sistemare il letto.

- manca una tenda alla finestra.

- non è l’unica cosa che manca qui.

- eri più bravo un tempo.

- sono cambiato.

- non è vero.

- mi baci?

- no devi essere tu.

- siamo all’asilo?

- siamo cresciuti?

- posso farti una domanda?

- no ti prego.

- ma cosa tocchi?

- il bordo della schiena.

- mi dà fastidio.

- cosa?

- se mi tocchi.

- come?

- così.

- ti eccita?

- smettila.

- quante volte hai fatto finta di venire?

- con te?

- si.

- tutte.

Arricci il naso, stringo le labbra. Ok.


- un’ultima domanda.

- dormi.

- domani cosa c’è per pranzo?

- ho della cotognata se vuoi.

- ok, inizieremo dal dolce.

Seguici
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon

Tutti i marchi, loghi, sigle, brand, immagini non esplicitamente appartenenti a possibilia.it sono dei rispettivi proprietari.

 

È vietata la riproduzione, anche parziale, di immagini, testi, pagine e di ogni componente presente nel sito.

 

©2017 www.possibilia.it - tutti i diritti sono riservati. 

  • Black Facebook Icon
  • Black Icon Instagram